Zwickau, 22 maggio 2018 – Questo fine settimana ci sarà il secondo appuntamento dell’ADAC Opel Rallye Cup, in Sassonia per il 52° AvD-Sachsen Rallye. Dopo lo shakedown facoltativo del giovedì, la vera gara avrà inizio il venerdì con due prove speciali lunghe 12 e 6 km, le quali saranno percorse due volte fra il pomeriggio e la sera. Tuttavia, le sfide principali si manifesteranno nella giornata di sabato, la quale inizierà la mattina ed a pranzo con due giri lungo tre prove non lunghissime ma comunque insidiose per i concorrenti, per poi continuare con i due passaggi lungo la difficile prova di Plohn, lunga quasi 20 km ed il cui secondo passaggio varrà da Power Stage per accaparrarsi ulteriori punti prima di concludere il rally con l’arrivo. Così come la prima gara del campionato, questo rally vedrà la partecipazione dell’equipaggio italiano formato da Nicola Sartor e Pietro Ometto su Opel Adam: i due hanno corso un buon primo appuntamento due mesi fa, mostrando delle buone prestazioni che cercheranno di ripetere, o migliorare ulteriormente, anche in questa gara sassone.


Zwickau, 22th May 2018 – This weekend there will be the second race of the ADAC Opel Rallye Cup, in Saxony for the 52nd AvD-Sachsen Rallye. After the optional shakedown on Thursday, the real race will begin on Friday with two special stages, 12 and 6 km-long, which will be done twice in the afternoon and in the evening. However, the main challenges will occur on Saturday, starting in the morning and at lunchtime with two passages trough three stages that are not very long but still insidious for the competitors, then continue with the two passages trough the difficult stage of Plohn, almost 20 km-long and whose second passage will be the Power Stage to grab further points before concluding the rally with the finish line. Just like the first round of the championship, this rally will see the participation of the Italian crew made of Nicola Sartor and Pietro Ometto on Opel Adam: the two had a good first rally two months ago, showing good performances that they will try to repeat, or further improve, in this Saxon competition as well.