Dopo aver ottenuto il secondo successo stagionale nel tricolore junior al recente Rally di San Marino, per il pilota pavese e il suo fido navigatore Pieri è già tempo di rimettere tuta e casco questo fine settimana in cui li vedremo impegnati al 10° Rally Roma Capitale, quarto appuntamento del campionato dove si ritorna su asfalto. La gara sarà valida per il Campionato Italiano Rally Assoluto e per l’European Rally Championship. Dovrà essere la gara della svolta dopo un ritiro e due vittorie che permetterebbero al giovane equipaggio di scalare sempre di più la classifica e trovarsi magari così al comando quando mancano poi ancora due gare. Saranno al via con la solita Renault Rally 5, del team Motorsport Italia, gommata Pirelli e supportati direttamente dalla federazione, ACI Team Italia e la Sport e Comunicazione. Ascoltiamo le sue parole alla vigilia della gara: “Arriviamo da due successi consecutivi su un fondo che ci vede ancora inesperti, conducendo due gare nel migliore dei modi; quindi questo ci fa ben sperare per il proseguo della stagione dove ritorniamo su asfalto, nostro fondo preferito, proprio al Roma Capitale, gara che ho già fatto più volte ma che quest’anno avrà prove nuove per me. Bisognerà lavorare sotto ogni aspetto, a partire dai test pre-gara, perché sarà molto impegnativo il week end sia per i tanti km da percorrere, il come gestire la gara e perché affronteremo ancora avversari che si sono dimostrati molto competitivi fino ad ora. Assolutamente vietato fare errori perché al momento siamo secondi in campionato, ma non basta. Siamo fiduciosi, vogliamo continuare a fare bene perché abbiamo tutto per provarci avendo sempre come focus principale il tricolore junior, ma provare a ben figurare anche a livello di europeo junior. Grazie come sempre per questa opportunità che mi è stata data alla federazione, ACI Team Italia, Motorsport Italia, Renault, Pirelli, Sport e Comunicazione, Tiziano Pieri, sponsor, tutto il mio entourage, e mio padre. Mi raccomando appassionati, amici, e fans seguiteci e tifate per noi sia da casa che da bordo strada. Ci vediamo a Roma”.