San Martino di Castrozza, 14 settembre 2019 – Quest’anno per Williams Zanotto il Rally di San Martino di Castrozza non si è rivelato fortunato. Per la prima volta affiancato da Daniel Taufer e al volante di una Peugeot 208 R2B, Zanotto aveva avuto un buon inizio di gara, terminando le prima prove speciali a ridosso del podio. Tuttavia, nella terza prova cronometrata l’equipaggio ha messo le ruote su una macchia d’olio, non segnalata dai commissari di percorso, subito dopo la linea di partenza. Inevitabile il testa coda e l’impatto con il posteriore contro un muro di protezione con conseguenti danni alla vettura. Un rally terminato in modo inaspettato alla vigilia, che non ha permesso a Zanotto di mostrare un briciolo delle sue capacità, cosa che ha già fatto nei rally di questo e degli scorsi anni.

AIR TEK – FERRETTO – NERO NOBILE – RASOTTO – BEKEN – BORGHETTO – VAPORART – SABBINI – IBA – T&G – MAX SOLUTION – SICC 30