Borgo Val di Taro, 9 giugno 2019 – Il 26° Rally Internazionale del Taro si è concluso e fra i piloti in grado di completare quest’insidiosa tappa del campionato IRC 2019 presente anche Williams Zanotto. Partecipante su una Peugeot 208 R2B con Christian Buccino sul sedile di destra nel ruolo di copilota, Zanotto ha corso un rally costante commettendo però un errore sulla prima prova speciale della seconda giornata di gara che ha compromesso poi lo svolgimento del suo rally.

Zanotto:” Abbiamo buttato via la gara al pronti via della prima prova della domenica commettendo un errore banale ma decisivo poi a fine gara.  Gara difficile, prove velocissime che avevano bisogno di un’ottima conoscenza per poter fare buoni tempi. Oltretutto qui il livello dei piloti è molto alto, l’errore poi ci è costato due posizioni.”